venerdì, giugno 12, 2015

Aggiornamenti di passaggio


E' da un po' che non aggiorno vero? Se non contiamo le... quante? recensioni negli ultimi due mesi, ma per fortuna direi.
Vorrei dirvi che mi spiace per questa poca attività del blog, ma purtroppo sono parecchi mesi, come già vi dicevo, che il mio cervello non collabora molta. Sono presa da troppi brutti pensieri e problemi e non riesco a concentrarmi abbastanza per creare delle buone rubriche e sopratutto costanti. 
Photo by @mrvivier (nonchemiomiglioreamico)

Tornando al blog, come vi avevo già accennato dovrei continuare con la "rubrica" Dalla carta allo schermo, e volevo crearne un'altra dedicata esclusivamente sul mondo del cinema e delle series, che fra l'altro amo da morire. Quindi devo cercare di lasciare andare i pensieri, ed era per questo che è nato La ragazza di Jane Austen, e concentrarmi su di lui e su di voi... 
Magari prenderò spunto da altri blog che amo e che seguo per qualche nuova rubrica mensile o settimanale. Potrei cominciare con un post dedicato alle frasi che mi hanno più colpita di un romanzo no?
Spero invece che voi conosciate la rubrica creata da Atelier dei Libri Cover Love, che tratta di tre copertine che l'hanno stregata e una classifica. 
Spero di riuscire ad iniziare già questo fine settimana con almeno una rubrica... 

Ora vorrei rendervi partecipi delle mie ultime due letture, che credo non recensirò. 
Il libro che mi ha, non dico stregata ma mi ha instillato un qualcosa dentro, è Il Giovane Holden di J.D Salinger... Credo che ci siano troppe opinioni e troppe cose da dire per azzardarmi solo a scrivere qualcosa.
Mentre il secondo libro che ho letto in queste due settimane è Ritorno a Cold Mountain di Charles Frazier, scoperto proprio grazie al film magnifico, strepitoso ed emozionante che ne è stato tratto con Nicole Kidman, Renee Zellweger e Jude Law. Purtroppo arrivata quasi a metà libro ho abbandonato la lettura, cosa che odio. Era divento troppo non pesante ma quasi. Comunque credo che leggerò le pagine finali, tanto la storia già la conosco, cosi da conoscere le splendide e dure parole dello scrittore. Vale comunque la pena dargli un'occhiata, è uno di quei romanzi duri e crudi che ti conquistano l'anima. 

Aiuto qui sta cambiano il tempo, mi vola il caffè! Con questo chiudo il post di cui non so ancora il titolo e vi chiedo... c'è qualcuno che legge? xoxo -J

Nessun commento:

Posta un commento