martedì, ottobre 28, 2014

Seconda Chance di James Patterson


Eccomi qui dopo... ehm qualche settimana ma non troppo! 



Visto che avevo un buono sconto per dei libri e visto che purtroppo tutti quelli sulla mia lista vengo abbastanza ed il mio budget al momento è sotto terra (si questo implica purtroppo il numero di post molto inferiore all'anno scorso), ho avuto modo si acquistare il secondo volume della molto fortunata serie di James Patterson The murder womans club, scritto con Andrew Gross, di cui avevo già letto ed ammirato Primo a Morire, primo romanzo poliziesco e del grande Patterson che ho letto... e mi sono appena ricordata di averlo letto prima dell'apertura  del blog e quindi non ne ho parlatoooo! Oh oh 

Mi dispiace ammettere che questo secondo libro della serie non mi ha conquistato come il precedente, certamente non si può negate la genialità della scrittura di Patterson ma è oltremodo vero che per me l'inizio è andato a rilento, anche se la trama è molto avvincente e intricata. 
Ritroviamo la detective Lindsay Boxer, ormai promossa a Tenente grazie al caso da Lei risolto nel primo libro, alle prese purtroppo con un brutto momento sempre postumo dal caso, il dolore per la morte una persona molto cara... In Lei c'è molto tormento interiore in Seconda Chance, dovrà affrontare molti momenti difficili e vari sentimenti che la tormenteranno per l'appunto... Ma non sarà sola, al suo fianco le sue grandi amiche nonché donne del club omicidi, Clare, Jill e Cindy, che purtroppo avranno anche loro dei pessimi momenti che avremo modo di conoscere attraverso le loro parole...
Anche in questo volume le nostre donne saranno alle prese con un spietato killer, ma stavolta prenderà di mira anche loro e Lindsay faticherà non poco per trovarlo. 


Devo dire che appena si entra nel vivo dell'azione anche a me sono venuti molti sospetti, ad un certo punto ero quasi sicuro e terrorizzata all'idea che potesse essere una persona appena tornata dal passato del nostro Tenente Boxer ma poi, come solo un poliziesco sa fare, tutto si è capovolto e, sicuri della chiusura del caso, ecco una nuova svolta. 
Si, anche se questo secondo libro non mi ha fatto provare le emozioni del primo, sono rimasta coinvolta dal caso con un certo batticuore...

xoxo -J

Nessun commento:

Posta un commento