martedì, luglio 23, 2013

Obsidian di Jennifer L. Armentrout...

Allora allora allora, libro interessante con qualche piccolissimo cliché nella storia.
Parliamo di alieni ma per la maggior parte del libro staremo dietro a due ragazzi che si detestano a morte ma che sono moolto attratti l'uno dall'alta.
In piccole parti la trama, quella fantasy mi sembrava un pochino Sono il numero quattro, il film, il libro non l'ho letto e non credo lo farò non è il mio genere,ma credo che per lo più sia stata una mia impressione.
La scrittrice è riuscita a creare una nuova storia dei YA Urban fantasy, i suoi personaggi hanno carattere anche se in fatto di sentimenti, a voce, non si sbilanciano proprio!



La trama fantasy mi è piaciuta particolarmente, è abbastanza originale, in alcuni punti mi sono messa a ridere come una scema da sola per delle domande poste dalla protagonista, e in molti punti ho trovato la scena davvero bollente, anche se non dice nulla di particolarmente spinto o esplicito, l'attrazione fra i protagonisti è talmente palpabile che solo loro vogliono negarlo! Ho trovato questa cosa davvero, waw, al contrario di altri libri che stanno uscendo in questo periodo dove ogni cosa è quasi completamente dettagliata.. difatti metro leggevo, non c'era pagina che mi lasciasse prendere fiato, che si trattasse di paura, di presentimenti o di sentimenti.

Katy e la madre traslocano in piccolo paesino del west virginia dopo tre anni dalla morte del padre, paese tranquillo, piccolo.. Katy spinta dalla madre, che la vede sempre chiusa in casa a leggere e recensire sul suo blog libri, va a fare conoscenza con i vicini della sua stessa età, ad aprirle la porta Daemon, ragazzo perfetto, fisico da urlo, magnetici occhi verdi ma arrogante e odioso, come logico per Katy che sia visto la sua assurda bellezza.
Katy fa amicizia con Dee sorella di lui il suo contrario, solare simpatica ecc, tutto va bene se non contiamo i continui litigi e frecciatine fra loro, fino a quando non succedo strani eventi di cui faranno parte purtroppo Katy e Daemon.
Il motivo? Lui e sua sorella sono Luxen, alieni scappati alla tenera età dalla distruzione del loro pianeta che verranno presi di mira dai loro nemici naturali... cosa succederà?

Il protagonista Daemon, oddioo lo strapazzerei di coccole, dopo averlo riempito di schiaffi purtroppo per il suo carattere, arrogante, antipatico, odioso, come lo definisce Katy, ma anche, in alcuni rari momenti, potrei definirlo addirittura dolce e forse anche sensibile! non ne sono sicura ahah dovrò aspettare l'uscita del secondo volume per confermarlo davvero. Una cosa però la si deve dire, Daemon farebbe davvero di tutto per il bene di sua sorella gemella Dee.
Katy, vera protagonista di questa storia, all'inizio la troverete chiusa nella sua bolla senza uscire di casa e senza amici, ma poi ma mano che la conoscerete e, si conoscerà lei meglio, verrà fuori un carattere grintoso in grado di tenere testa ad ogni parola arrogante o stupida o anche semplicemente una constatazione, di Daemon. E alla fine quando dovrà fare i conti con il fatto che i suoi vicini nonche' la sua nuova migliore amica,e quasi la metà della gente al mondo, sono alieni, lo farà in modo eclatante, a testa alta, accetterà la cosa e cercherà di andare avanti il più normalmente possibile.
Dee, ragazza, o meglio aliena, solare, divertente, tenera e chiaccherona, sua vicina di casa nonchè nuova migliore amica di Katy, o Kitty come inizia a chiamarla Daemon.

Dunque, all'inizio avevo pensato che fosse la classica storia fantasy con la classica relazione fra i protagonisti scattata all'inizio della storia, e invece, mano a mano che sfogliavo, o meglio divoravo le pagine, mi sono dovuta ricredere altamente, questo non è il solito libro fantasy con vampiri crudeli o buoni che siano e ragazzi che fanno tragedie e morte in torno a loro, oppure angeli, che l'hanno scorso andavano di moda, non sto parlando ovviamente della saga di Fallen che quella è ben costruita a se, no, questa è una saga, si i libri della serie Lux sono ben 4, è un mondo tutto nuovo e a se stante, la storia che racconta la Armentrout è nuova e ricca di dettagli, come le relazioni fra i vari protagonisti che potresti alla fine, sono arrivata a considerare parte della mia vità, anzi ad invidiarli anche! 
La fine, tranquilla, non lascia a metà e con il fiato sospeso il lettore, anche se la crescente attrazione in parte alimentata e in parte tenuta ben a bada, e il sentimento fra i protagonisti in parte anch'esso rivelato verrà lasciato sospeso con una diciamo sfida aperta fra Daemon e Katy.

Okay questa recensione non è il massimo, lo so da me purtroppo. Non sono riuscita a farvi capire a pieno cosa penso e provo per questo libro, ma una cosa posso dirvela chiaramente, vala davvero la pena di incappare in un altra saga per Obsidian.
Mi sono dimenticata di dire che è anche molto divertente! 

CORRETE A LEGGERLOOO!  



 Questa è la copertina originale americana, non male, anche se i lampi sullo sfondo mettono un tantino soggezione. L'avrei preferita a quella italiana anche se non è male anche quella. In entrambe però c'è un dettaglio magnifico, gli occhi verdi magnetici di Daemon!

xoxo -J

Nessun commento:

Posta un commento