mercoledì, gennaio 23, 2013

La vita secondo Jane Austen

Bonjour! 

Oggi avrei voluto pubblicare dei link di cui parlavo ieri sera sui libri tratti dai romanzi della Austen, ma purtroppo il mio pc non ha voluto collaborare. In ogni caso ho trovato un'altro libro molto interessante uscito l'anno scorso di William Deresiewicz "La vita' secondo Jane Austen".
Come per molti altri non ho ancora avuto modo di leggerlo, ma provvedero' molto presto. 

Eloquente memoriale di un giovane uomo la cui vita è stata trasformata dalla letteratura, La vita secondo Jane Austen esplora i romanzi dell’autrice per svelare la notevole lezione in essi nascosta. Mescolando le disavventure dei personaggi della Austen con le sue follie di gioventù, lo studioso di Jane Austen William Deresiewicz dimostra il grande valore degli insegnamenti della scrittrice e come per la Austen crescere sia sinonimo di fare errori. Sincero, dotto e profondamente commuovente, La vita secondo Jane Austen è la storia di un uomo che scopre il mondo al di fuori di se stesso. Prima di conoscere Jane Austen, Deresiewicz era un giovane uomo profondamente diverso. Studente specializzando musone ed arrogante, non avrebbe mai creduto che la Austen avesse qualcosa da offrirgli. Ma quando gli fu assegnato il compito di leggere Emma, accadde qualcosa di straordinario. L’attaccamento della Austen alla quotidianità e la sua fede nel valore delle vite ordinarie, lo cambiò come non avrebbe mai supposto. Guardando il mondo attraverso i benevoli occhi di Jane Austen, Deresiewicz si stupì nello scoprire che le persone nella sua vita cominciavano a sviluppare la profondità e la ricchezza dei personaggi letterari – e che la sua stessa vita aveva acquisito il fascino di un romanzo. La sua vera formazione era infine iniziata. Intessendo la sua storia insieme a quelle raccontate nei romanzi della Austen, Deresiewicz ci mostra come i libri della scrittrice siano dei romanzi di formazione, ma nello stesso tempo siano essi stessi formativi. Le sue eroine imparano lezioni sull’amicizia e sui sentimenti e, naturalmente, sull’amore, rimanendo giovani e buone. Crescendo, le lezioni impartite loro, vengono apprese anche dal lettore, che matura accanto a loro. La vita secondo Jane Austen è la dimostrazione del potere che la letteratura ha di trasformare, ed una celebrazione del valore artistico di Jane Austen. I suoi romanzi, apparentemente così distanti dal mondo indaffarato dei giorni nostri, diventano reali e frizzanti nelle mani di Deresiewicz. In sostanza, il mondo della Austen si intreccia indelebilmente con il nostro, mostrandoci l’importanza del suo messaggio, ed il trionfo del suo punto di vista.
Credo che questo libro sia un vero e proprio Best seller a se stante e trovo molto interessante che sia stato scritto da un uomo, delle tematiche del genere non sono molto facili da portare sulla pagina e spero, come affermano in molti, che ci sia riuscito. 
Qui a seguito vi elenchero' delle  "morali" per ogni romanzo della Austen:


Emma: Presta attenzione alle cose di ogni giorno. Quelle piccole cose che accadono ora dopo ora alle persone dalla tua vita: cio' che ha detto il tuo nipotino, cio' che il tuo amico ha sentito, cio che il tuo vicino di casa ha fatto. è di questa stoffa che sono fatti i nostri anni. é di questo che è fatta la nostra vita. 
Orgoglio e Pregiudizio: Non sei nato perfetto. Sei nato con un intero romanzo di errori davanti a te. Ma sbagliare è l'unico mezzo per crescere. Essere nel giusto potrebbe comportare un buffetto sulla testa, ma avere torto puo' aiutarti a capire chi sei. 
L'abbazia di Northanger: Stai all'erta, non dare niente per scontato.Rinunciando alle certezze e al cinismo, aprendoti a nuove esperienze, puoi cambiare la tua vita trasformandola in un'avventura senza fine.
Mansfield park: "Divertirsi" non coincide con "essere felici". Il divertimento perenne è soltanto una perenne minaccia di noia. La chiave della felice va cercata altrove. 

Persuasione: Sii sincero con i tuoi amici.L'approvazione incondizionata non è amicizia vera. Un vero amico vuole che tu sia felice ma essere felici e sentirti bene con te stesso non sono la stessa cosa. Un vero amico ti fa notare i tuoi errori anche a rischio di perdere la tua amicizia. 
Ragione e Sentimento: Amare vuol dire maturare, non rimanere giovani.Significa un infinito conflitto di opinioni e di punti di vista.Una persona davvero innamorata è qualcuno di diverso da te disposto a sfidarti. Se il tuo innamorato è uguale identico a te, nessuno dei due riuscira' a trovare la giusta strada.

Posso dire di essere d'accordo con quasi tutto cio' che ha scritto, devo dire che non sono ancora riuscita a finire di leggere Persuasione, ma approvo la scelta di questa parole per descriverlo. Elizabeth Bennet mi ha aiuto molto riguardo alla mia vita' in generale, è un icona per molte persone un eroina della letteratura e del cinema, e continuera' ad essere per molti anni a venire. Imparare dai propri errori e pregiudizi. 

Bene cerchero' di procurarmi il prima possibile questo manoscritto diciamo. Non posso dire che per oggi sia tutto ma, per adesso lo è! Bonne Journée! -J xoxo 

Nessun commento:

Posta un commento